Domanda di non divulgazione precetto esecutivo

Ex. articolo 8a, cpv. 3 lettera d, della LEF il debitore ha la possibilità di richiedere la non divulgazione di una esecuzione in corso (precetto esecutivo svizzero), purché siano trascorsi almeno tre mesi dalla notifica del precetto esecutivo e, entro un termine di 20 giorni impartito dall'Ufficio esecuzioni, il creditore non comprovi di aver intrapreso una procedura di rigetto dell'opposizione al precetto esecutivo. Se sono dati questi presupposti l'esecuzione in corso (precetto esecutivo) non risulterà sull'estratto delle esecuzioni del debitore.

Di seguito esempio informativa al creditore di richiesta di non divulgazione di un'esecuzione:

non divulgazione precetto esecutivo

AVVERTENZA: I CONTENUTI DI QUESTA PAGINA E DELLE ALTRE PAGINE DEL SITO WWW.SLCRECUPEROCREDITI.COM SONO A MERO TITOLO INFORMATIVO E POTREBBERO NON ESSERE AGGIORNATE CON LE RECENTI DISPOSIZIONI NORMATIVE O INTERPRETAZIONI GIURISPRUDENZIALI; SI CONSIGLIA, PER TALE MOTIVO, DI PRENDERE CONTATTO DIRETTAMENTE CON IL NOSTRO STUDIO PER EVENTUALI CHIARIMENTI E/O APPROFONDIMENTI. GLI AUTORI DECLINANO, PERTANTO, OGNI RESPONSABILITA’ PER ERRORI O OMISSIONI DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL SITO WWW.SLCRECUPEROCREDITI.COM


© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Tutti i diritti riservati - S.L.C. Recupero Crediti - Studio legale Ceruti - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it