Decreto ingiuntivo italiano provvisoriamente (immediatamente) esecutivo

Giurisprudenza consolidata svizzera ha già avuto modo di chiarire che il decreto ingiuntivo italiano immediatamente - provvisoriamente esecutivo ex art. 642 CPC ITA non può essere riconosciuto e reso esecutivo in Svizzera in quanto non costituisce decisione ai sensi dell'art. 32 CLug, non essendo stata data la possibilità al convenuto di esercitare (preventivamente) il diritto al contradditorio.

Nel caso in cui non sia poi stata presentata opposizione al decreto ingiuntivo immediatamente - provvisoriamente esecutivo entro i termini di legge, lo stesso diverrà definitivamente esecutivo e potrà essere riconosciuto e reso esecutivo in Svizzera; al riguardo, sarà necessario produrre dinanzi all'autorità giudiziaria svizzera una dichiarazione dell'autorità giudiziaria italiana che confermi che lo stesso decreto ingiuntivo è divenuto definitivamente esecutivo per mancata opposizione.

Segnaliamo che alcune Preture richiedono tale attestazione anche per decreti ingiuntivi non immediatamente - provvisoriamente esecutivi.

Vedasi, di seguito, esempio di dichiarazione di definitiva esecutività di una decisione italiana:

 

AVVERTENZA: I CONTENUTI DI QUESTA PAGINA E DELLE ALTRE PAGINE DEL SITO WWW.SLCRECUPEROCREDITI.COM SONO A MERO TITOLO INFORMATIVO E POTREBBERO NON ESSERE AGGIORNATE CON LE RECENTI DISPOSIZIONI NORMATIVE O INTERPRETAZIONI GIURISPRUDENZIALI; SI CONSIGLIA, PER TALE MOTIVO, DI PRENDERE CONTATTO DIRETTAMENTE CON IL NOSTRO STUDIO PER EVENTUALI CHIARIMENTI E/O APPROFONDIMENTI. GLI AUTORI DECLINANO, PERTANTO, OGNI RESPONSABILITA’ PER ERRORI O OMISSIONI DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL SITO WWW.SLCRECUPEROCREDITI.COM


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i diritti riservati - S.L.C. Recupero Crediti - Studio legale Ceruti - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it